Post

"L'Uomo di Vetro" sta per tornare.

Immagine
Era il lontano 2000, nei cinema usciva un nuovo film di M. Night Shyamalan dal titolo "Unbreakable", regista che aveva ottenuto grande successo con il film "Il Sesto Senso" esattamente un anno prima stupendo tutti con un finale a sorpresa di un certo livello.

In "Unbreakable" racconta le vicende di un certo David Dunn, interpretato dal grande Bruce Willis, un normale padre di famiglia che fatica a sostenere la piattezza di un lavoro come guardia di sicurezza allo stadio e dei rapporti con sua moglie e suo figlio, fino a quando non resta coinvolto in un enorme e catastrofico incidente ferroviario dove muoiono tutti i passeggeri tranne lui. Da qui in poi scopriremo che Dunn è in realtà dotato di poteri particolari che neanche lui sapeva di avere e che l'incidente ferroviario non è stato esattamente un casuale incidente ma che dietro a tutto questo c'è un uomo su una sedia a rotelle, un uomo che pare sia fragile come il vetro e interpretato da Samue…

"Thor Ragnarok" la recensione spoiler free!

Immagine
Ok è uscito da un po e non avevo fatto nessuna recensione ma sentendo in giro svariati commenti su questo Thor Ragnarok mi sono sentito quasi obbligato a scriverne una recensione.
Partiamo da quelle che sono state le mie impressioni sui due film stand alone precedenti del Dio del Tuono, il primo mi è piaciuto moltissimo, trovare Thor con un'ego spropositato esiliato da Odino sulla terra senza martello e senza gloria mi ha acchiappato tanto, e altrettanto la sua rinascita a più matura condizione.
Il secondo l'ho apprezzato proprio per il tono più dark, la storia mi ha preso ecco forse mancava un qualcosina che gli facesse fare il salto di qualità per portarlo ad un più elevato livello ma secondo me si difende bene.
Thor lo abbiamo potuto vedere anche nei due film dedicati agli Avengers e quindi sotto una luce diversa soprattutto nel primo in cui era più tra virgolette comico.
Poi ti arriva questo terzo film che già dal titolo fa salire una scimmia di un certo livello, cazzo ra…

Ecco il nuovo Hellboy!!

Immagine
Come si diceva tempo fa il buon Guillermo del Toro ha gettato la spugna e ha deciso di non girare il terzo film dedicato ad Hellboy, anche Ron Perlman che lo interpretava si è infine tirato indietro.
Quindi si è ripartiti con quello che pare sarà un reboot, al timone della regia troveremo Neil Marshall, lo script sarà forgiato da Andrew Cosby, Christopher Golden e da Mike Mignola che è poi il creatore di Hellboy.
Mentre nei panni di Hellboy troviamo David Harbour, famoso per aver interpretato lo sceriffo nella serie rivelazione "Strangers Things", ma Harbour sarà all'altezza del suo predecessore??
Adesso possiamo saperlo perchè abbiamo le prime foto ufficiali del nuovissimo Hellboy!!!
Eccolo, agevolax..............




"Spiderman Homecoming" La recensione spoiler free.

Immagine
Finalmente Spiderman torna ad essere gestito dalla Marvel in un film stand alone anche se in collaborazione con la Sony che ne detiene ancora i diritti.
Avevamo avuto un assaggino in "Captain America Civil War", il "bimbo ragno" interpretato da un'atletico Tom Holland

ci aveva stupito con i suoi occhioni semovibili, ed eccolo adesso in un film tutto suo, diretto da Jon Watts, Homecoming ci restituisce finalmente uno Spiderman quindicenne che, dopo le vicende accadute in Civil War, frequenta la scuola ma sogna di diventare un membro effettivo degli Avengers.
Nonostante Peter trascorra il suo tempo libero a sventare rapine e furti di biciclette, il suo obbiettivo è diventare un'Avengers e utilizzare i suoi poteri in missioni impegnative, ma ben presto si troverà nella condizione di dover affrontare un'avversario davvero molto pericoloso, l'Avvoltoio interpretato da un sempre grande Michael Keaton.

La forza motrice di questo film è di certo la vita di…

"Creed 2" all'orizzonte il figlio di Ivan Drago.

Immagine
Si comincia a parlare del sequel di "Creed - Nato per combattere", film che ci raccontava di come il figlio, avuto da una relazione extraconiugale, di Apollo Creed intraprendesse la carriera di pugile come suo padre e chiedesse proprio a Rocky Balboa di allenarlo.
Diretto da Ryan Cogler il film ebbe un buon successo e addirittura Sylvester Stallone ebbe la nomination all'oscar come miglior attore non protagonista anche se alla fine non lo vinse.
Ora proprio Sly tramite Instagram butta sul piatto un'ipotesi, secondo l'attore nel sequel il probabile pugile con cui si dovrà confrontare Adonis Creed sarebbe nientemeno che il figlio di Ivan Drago, ossia colui che durante l'incontro per il titolo uccise suo padre Apollo, questo comporterebbe anche un ritorno di Dolph Lundgren nei panni dell'ex pugile russo.
Naturalmente questa è solo un'ipotesi che ha buttato in rete Stallone e non ci è dato sapere quanto sia concreta, quindi attendiamo vigili nuovi svilup…

"Avengers Infinity War" ecco la nuova armatura di Iron Man.

Immagine
Le riprese di Avengers Infinity War procedono alla grande e oggi Just Jared ci delizia di alcune foto dal set che vedono interagire Iron Man, Bruce Banner, Doctor Strange e Wong.
Proprio con queste foto possiamo vedere per la prima volta il look della nuova armatura di Iron Man, ok solo la parte superiore, ma comunque promette bene, ma basta parlare ecco le foto, agevolax.........






"The Mist" ecco il trailer della serie TV.

Immagine
Era il lontano 1985 e il prolifico re del brivido Stephen King usciva in libreria con una raccolta di racconti intitolata "Scheletri" tra questi spiccava "The Mist" da noi La Nebbia.
In questo racconto una strana nebbia calava su di una piccola cittadina nel Maine e con essa apparivano strane e fameliche creature, nel 2007 ne fanno un film diretto da Frank Darabont e interpretato da Thomas Jane con un discreto successo.

Ora il canale americano Spike ha prodotto una serie tv tratta proprio da questo racconto e ha già rilasciato un trailer che ci andiamo a guardare subito, agevolax.............